Giovedì 3 giugno in occasione della celebrazione del Corpus Domini mons. Vescovo benedirà e porterà alla preghiera e alla venerazione la reliquia del Beato  Carlo Acutis,(una ciocca di capelli) donata alla nostro Vescovo all’inizio di quest’anno dalla mamma di Carlo, Antonia Salzano. Per questa particolare reliquia è stato approntato un bellissimo reliquiario creato dalle abili mani della ceramista saluzzese ,Cristiana Ferrari che ha il suo laboratorio a Saluzzo in Piazza Montebello.

«Carlo Acutis è un giovane come tanti altri, amante della vita, che però ha incontrato fin da fanciullo la presenza di Dio nella sua vita,
cogliendo la grandezza di vivere l’esperienza dell’esistenza umana con Dio, lodando il Creato e in particolar modo cercando di portare un
sorriso e atti di amore e di carità verso tutti, i propri amici, i compagni, i poveri. Con una ferma volontà quotidiana nel partecipare alla messa e
nel recitare il rosario che chiamava “il mio momento con Maria»
sottolinea mons. Bodo.

Al termine nella benedizione , il Vescovo inaugurerà
anche il nuovo impianto campanario del Duomo.