Presepe al Museo

.

Sabato 8 dicembre il Museo Diocesano Palazzo dei Vescovi di Saluzzo di via Maghelona 7 presenta il suo tradizionale Presepio, eccezionalmente allestito nel Salone della Biblioteca, dove potrà dialogare con la Natività di Ugo Giletta.
I bei manichini in legno e vetro, con indosso abiti ed accessori in tanta parte originali, provengono dalla parrocchiale di Santa Caterina di Cardè. In deposito permanente presso il Museo per volontà della comunità d’origine, sono databili tra Sette ed Ottocento.

San Giovanni cantiere aperto

.

Lavori per un importo totale di circa 2 milioni 300 mila euro. Questa la prima stima di intervento per la chiesa di San Giovanni, come illustrato dal vescovo di Saluzzo Mons. Cristiano Bodo durante la conferenza stampa di presentazione del progetto di mercoledì 5 dicembre. L’obiettivo è eliminare le principali cause del degrado, che in questi anni hanno minato uno dei beni artistici simbolo di Saluzzo.

Un aiuto alle parrocchie da parte dei laici

.

"Fare i pastori o gli amministratori?". È il dilemma a cui si è cercato di dare una risposta nel corso dell’incontro riservato ai membri dei Consigli Affari Economici Parrocchiali e ai Massari, che si è tenuto sabato 1° dicembre presso l’oratorio don Bosco. Presenti in platea circa 180 persone, che hanno assistito all’intervento del Vescovo Cristiano Bodo e dell’economo della curia Gustavo Giordana.

Prezioso Avvento, da non svendere

.

Le luci di Natale sono esposte sempre più in anticipo. Negli Stati Uniti è così da decenni: il messaggio (che funziona) è “ci sono le luci, hai già fatto le tue spese di Natale?”. E con questo messaggio, in America si iniziano a diffondere i canti natalizi, le decorazioni in casa, gli spettacoli. Il giorno dopo Natale, poi, i simboli natalizi si volgono in sconti, congedando la festa nella corsa ad altri beni.
Che cosa si perde con questo ritmo che anticipa e poi immediatamente dopo cambia discorso? La dinamica della festa con il suo carico di attesa, solennità e durata.